La storia di Sammy Basso 

Aveva le dita sottili, sottili, che più sottili non si può. E aveva le mani piccole, piccole. Piccole ma già grandi. Le vene segnavano il dorso come tanti ruscelli nel letto di una vallata. Quel volto e quel collo raggrinzito erano già distinti dalle pieghe e piaghe del tempo; e quelle gambe così magre, così fine, … Continua a leggere La storia di Sammy Basso 

L’asilo in Italia è un posto sotto il cavalcavia di Milano

Lui si chiama Wasir. Ed è afghano. Lo incontriamo il 2 settembre 2016, sotto il cavalcavia della tangenziale di #Milano, all'altezza dell'uscita di #Linate. Tra via Corelli e parco Forlanini. Lì, in quel posto fatto di vento e cemento c’è un mondo. Il mondo di chi è stato accolto in Italia, messo in qualche centro … Continua a leggere L’asilo in Italia è un posto sotto il cavalcavia di Milano

Quel bimbo che non si lamenta mai

C'è un bimbo accanto a me. È il mio vicino di casa. È l'unico bimbo della Terra credo che non si lamenti mai. Non l'ho mai sentito piangere, non l'ho mai sentito sbuffare, non l'ho mai sentito brontolare. Ma non è uno di quelli zitti, bimbi modello e rassegnati alla frivola esistenza che qualche genitore … Continua a leggere Quel bimbo che non si lamenta mai