Per la sinistra sballarsi e farsi di coca sono diritti costituzionalmente garantiti

Rave Party Modena Ma che avranno mai da reclamare i talebani di sinistra che manifestano il loro disappunto per il nuovo decreto legge anti rave party.Tale signore Giuseppe Conte, sì proprio lui, l’uomo che non si è risparmiato quando si è trattato di chiuderci in casa tutti, l’uomo che ha messo ai domiciliari milioni di … Continua a leggere Per la sinistra sballarsi e farsi di coca sono diritti costituzionalmente garantiti

Sono tornati gli imbecilli

Sono tornati gli imbecilli. È accaduto che all’Università La Sapienza di Roma quattro zecche, antifascisti più fascisti dei fascisti, in occasione dell’incontro con Daniele Capezzone e il deputato di Fratelli d’Italia Fabio Rosciani, abbiano iniziato a inscenare la protesta al suon di “fuori i fascisti dall’Università”.Una roba trita e ritrita che va di moda tra … Continua a leggere Sono tornati gli imbecilli

Quale fiducia possono avere i nostri giovani?

Ho letto la lettera che il presidente dei Rettori delle Università Italiane ha scritto al premier (ex boh) Mario Draghi per esortarlo a restare. Carina. Non c’è che dire. Encomiabile.A tratti mi sono persino commossa. Anche perché avevamo un presidente del Consiglio decente e ci siamo giocati anche questo. Nel delirante spettacolo di un Paese … Continua a leggere Quale fiducia possono avere i nostri giovani?

State #zitti e buoni senza rompere i coglioni

Un anno pandemia Eh insomma la pandemia in Italia. Eravamo partiti a febbraio dell’anno scorso con “abbraccia un cinese”, preoccupatevi dei fulmini.Qui, in Italia? Il virus? No, ma quando mai.Ma che minchia sta a di’ oh! Qua lu virus mai.Poi il virus è arrivato. E tiravano a sorte. Zona rossa sì. Zona rossa no. Zona … Continua a leggere State #zitti e buoni senza rompere i coglioni

Allora glielo vogliamo dire agli italiani cosa sta succedendo?

Dal diario di Facebook, 20 marzo 10.00 Allora gente buongiorno. Allora glielo vogliamo dire agli italiani cosa sta succedendo?Glielo vogliamo dire che siamo in guerra. Che siete dei pagliacci, che non avete avuto il coraggio di chiudere tutto per quindici venti giorni, e che ora ci porteremo avanti il virus per altri mesi? Perfino i … Continua a leggere Allora glielo vogliamo dire agli italiani cosa sta succedendo?

Con tutti quei soldi che prendete

Dal diario di Facebook, 19 marzo 13.28 Con tutti quei soldi che prendete, l’elemosina dei 600 euro alle partite iva sapete dove ve la potete mettere? Nel culo.Aumentate gli stipendi dei medici invece. Degli infermieri. Degli operatori sanitari. Di chi lavora ancora in questo Paese per dar la parvenza che sia normale. Quando non è … Continua a leggere Con tutti quei soldi che prendete

Coronavirus: alla faccia della libertà

Dal diario di Facebook 12 marzo 0.33 Il prossimo che mi dice che in Italia si sta male io lo inc.... perché vi hanno dato quattro regole da rispettare e avete fatto quel caz che avete voluto.Alla faccia del non poter essere liberi. Ingrati.Mai avrei pensato la sera di un 11 marzo 2020 di sentire … Continua a leggere Coronavirus: alla faccia della libertà

Comunicazione da bianchetti e cicchetti

Dal diario di Facebook, 8 marzo 2020 Questo è quello che accade quando le istituzioni non sanno comunicare. E creano un danno enorme. Oltre che a essere pericoloso.Allora eravamo partiti con le misure drastiche, il moriremo tutti, il caos generale, le riunioni straordinarie, la comunicazione dei dati dei morti ogni minuto, ogni ora; eravamo partiti … Continua a leggere Comunicazione da bianchetti e cicchetti

I malati invisibili che invisibili non sono ðŸ‘Š

Una mattina mi sveglio. Apro Facebook. E ci sta l’appello di una mia amica. Era settembre. Settembre di quest’anno. Allora l’appello comincia così: “Parlarne è una decisione sofferta. Ma poiché dite spesso che la mia scrittura arriva a tutti e sono certa che ci sia un estremo bisogno di sensibilizzazione, mi sono convinta a farlo. … Continua a leggere I malati invisibili che invisibili non sono ðŸ‘Š

La Francia figlia di buona donna

Ma avete problemi! Problemi seri. Allora no. Allora. Allora prima ero in auto e alla radio sento che la Francia premia la capitana #Carola #Rackete per aver salvato i migranti in mare. Praticamente le due capitane della Sea Watch 3, Carola Rackete e Pia Klemp, riceveranno la medaglia Grand Vermeil, la massima onorificenza del Comune … Continua a leggere La Francia figlia di buona donna

Vergognatevi

Ma non vi vergognate? Non vi vergognate? Dove siete? Siamo la vergogna del mondo. La feccia. La spazzatura. Siamo tutto quello che un Paese come l’Italia non dovrebbe diventare. E invece. Invece dovete svegliarvi. Allora no. Allora dopo Carola era è da un po’ che non scrivevo. Dovevo riposare le dita. Ma ieri. Ieri l’Inps … Continua a leggere Vergognatevi

Chi reagisce a una rapina o finisce ammazzato o indagato. Ecco le vittime che lo Stato non tutela 

LETTERA AL #MINISTRO, UNO QUALUNQUE. CAMBIA POCO. Lino #Sabbadin è il macellaio che nel 1979 venne ammazzato dai terroristi a colpi di arma da fuoco nel suo negozio a #Caltana, in provincia di #Venezia.  La sua “colpa” fu semplicemente quella di aver reagito a una #rapina ammazzando uno dei banditi.  E di questi tempi, questa storia … Continua a leggere Chi reagisce a una rapina o finisce ammazzato o indagato. Ecco le vittime che lo Stato non tutela 

L’autogol di Renzi 

Foto da http://www.babbe.it/sedie_mobile.html Ho ascoltato il discorso di Renzi finché tornavo a casa in auto questa notte.  I fari puntati sull 'asfalto che dissolvevano la strada, scandivano il tempo delle parole del premier. Una strada buia, semideserta, che a mano a mano scompariva dietro di me. Gli alberi impilati come fucili sulla sabbia, velocemente scivolavano … Continua a leggere L’autogol di Renzi