Se ti demoliscono casa con una ruspa e sei accusato di omicidio volontario

Ho letto questa roba allucinante accaduta sulle colline vicino ad Arezzo secondo cui un uomo, Sandro Mugnai, 53 anni, che di professione fa il fabbro, sarebbe stato incarcerato perché difendendosi da un delinquente albanese, tale Gezim Dodoli, che gli stava demolendo la casa con una ruspa, gli avrebbe sparato colpendolo a morte.Mi chiedo cosa debba … Continua a leggere Se ti demoliscono casa con una ruspa e sei accusato di omicidio volontario

Qatargate: uno schifo assurdo

Questa roba del Qatargate è una roba di uno schifo assurdo.Ma unico proprio.E non mi meraviglio nemmeno che venga da una parte politica che sempre si è lavata la bocca difendendo i diritti di tutti e poi piantandola sul deretano alle persone per bene.Del resto conosco questa gente. Ci sono passata. Questa è gente che … Continua a leggere Qatargate: uno schifo assurdo

Sono tornati gli imbecilli

Sono tornati gli imbecilli. È accaduto che all’Università La Sapienza di Roma quattro zecche, antifascisti più fascisti dei fascisti, in occasione dell’incontro con Daniele Capezzone e il deputato di Fratelli d’Italia Fabio Rosciani, abbiano iniziato a inscenare la protesta al suon di “fuori i fascisti dall’Università”.Una roba trita e ritrita che va di moda tra … Continua a leggere Sono tornati gli imbecilli

Lo “sparaletame” è l’arma preferita di chi non ha niente da dire

Rula Jebreal Sinceramente le vaccate speravo di averle udite tutte in questa squallida campagna elettorale. Invece evidentemente mi sbagliavo.Erano rimasti ancora dei colpi in canna, ultimi scampoli da spalmare in faccia.È infatti noto come lo “sparamerda” sia stata l’arma più potente di tutto il periodo pre elettorale in una lotta continua fatta solo per infangare … Continua a leggere Lo “sparaletame” è l’arma preferita di chi non ha niente da dire

Le bollette alle stelle e la politica che fa?

Perché anziché ciarlare e intavolare squallide scatologie, dal greco skatós “cacca” e lògos “discorso”, non parliamo di quella cartiera nel Polesine che ha ricevuto una bolletta di 9 milioni di euro. Nove milioni capite.Nove milioni.Con gli stessi consumi dell’anno scorso.Anzi l’anno scorso erano pure un pochino di più, solo che la bolletta non era di … Continua a leggere Le bollette alle stelle e la politica che fa?

Quale fiducia possono avere i nostri giovani?

Ho letto la lettera che il presidente dei Rettori delle Università Italiane ha scritto al premier (ex boh) Mario Draghi per esortarlo a restare. Carina. Non c’è che dire. Encomiabile.A tratti mi sono persino commossa. Anche perché avevamo un presidente del Consiglio decente e ci siamo giocati anche questo. Nel delirante spettacolo di un Paese … Continua a leggere Quale fiducia possono avere i nostri giovani?

Di Maio inqualificabile. Certi interventi vanno bene quando il sedere è il suo. Non il nostro

Signori questo è il capo della diplomazia italiana che gestisce i nostri rapporti internazionali sull’orlo di una terza Guerra Mondiale. Me cojoni.A DiMartedì Di Maio, al conduttore che chiedeva quale via d'uscita venga lasciata a Putin dopo la presa di posizione ferma dell'Unione Europea, Luigi Di Maio come in preda al delirio infantile ha risposto: … Continua a leggere Di Maio inqualificabile. Certi interventi vanno bene quando il sedere è il suo. Non il nostro

Quirinale. Occhio a non scivolare sul letame

Sto seguendo l’elezione del presidente della Repubblica con dannato ed estremo interesse.Uno perché Diritto costituzionale è stato uno dei miei esami preferiti insieme al Diritto penale e alla Medicina Legale. Per il mio sadismo presi anche 30 e Lode. Per Costituzionale invece divorai il manuale di 1000 pagine di Livio Paladin - chi se lo … Continua a leggere Quirinale. Occhio a non scivolare sul letame

Ddl Zan. Ecco chi nega i diritti

Il Gruppo Gedi tre anni fa mi lasciò a casa dalla sera alla mattina. Chi nega i diritti? La Stampa ieri ha titolato “il Parlamento dei diritti negati”. Un titolo orribile, uno slogan pesante, come se vivessimo in un Paese da roghi in piazza, dove sinceramente vedo solo antifascisti più fascisti dei fascisti stessi, cercare … Continua a leggere Ddl Zan. Ecco chi nega i diritti

Nel Veneto sfonda il centrodestra

C’è una regione dove il centrodestra, in controtendenza rispetto al dato nazionale, ha sfondato ed è il Veneto. Popolo di lavoratori. Incazzosi per la nebbia e ansiosi per il tempo che passa.In Veneto nei Comuni sopra i 15mila abitanti nessun candidato di centrosinistra ha battuto gli avversari. E’ caduta anche Chioggia, sconfitta da Mauro Armelao, … Continua a leggere Nel Veneto sfonda il centrodestra

Alla faccia dei vostri Speranza

Alla faccia di tutti i vostri Speranza.Dionisio Cumbà è ministro della Salute della Guinea Bissau. È italiano, medico chirurgo, doppia cittadinanza e l’abbiamo formato noi.Una sera Dionisio mi scrive: “Sono Dionisio Cumbà nato a Jugudul in un piccolo villaggio di uno dei Paesi più poveri del mondo, la Guinea Bissau.A 15 anni sono partito dal … Continua a leggere Alla faccia dei vostri Speranza

Grillo rappresenta il baratro in cui siamo finiti

Beppe Grillo è nato il 21 luglio 1948. Ha 72 anni.Settantadue anni per ridursi un giorno di aprile davanti a uno schermo mimando il figlio col pisello in mano, il suo rampollo, perché in fondo se ti diverti e ti abbassi le mutande e tiri fuori l’uccello non fai niente di male. Sono solo quattro … Continua a leggere Grillo rappresenta il baratro in cui siamo finiti

La Francia figlia di buona donna

Ma avete problemi! Problemi seri. Allora no. Allora. Allora prima ero in auto e alla radio sento che la Francia premia la capitana #Carola #Rackete per aver salvato i migranti in mare. Praticamente le due capitane della Sea Watch 3, Carola Rackete e Pia Klemp, riceveranno la medaglia Grand Vermeil, la massima onorificenza del Comune … Continua a leggere La Francia figlia di buona donna