Io controllata al bar. Messina Denaro senza manette

Volevo rendervi edotti di un fatto che mi è capitato ieri. Ero al bar come di consueto a bere il caffè e leggere i giornali quando a un certo punto dietro di me sento: “Buongiorno”.Mi giro e vedo un uomo in divisa. Sorridendo ricambio il saluto e gli chiedo cosa volesse. Lui con fare autoritario … Continua a leggere Io controllata al bar. Messina Denaro senza manette

Onichini fuori dal carcere. Ma chi gli ridà indietro questo tempo?

Walter Onichini è uscito dal carcere. La famiglia è andato a prenderselo lunedì pomeriggio e l’ha finalmente riportato a casa.Ancora ricordo il giorno che incontrai la moglie Sara.Era un giorno di settembre. Erano due anni fa. Sara era lì che mi aspettava sul cortile di casa intenta a fumare una sigaretta. Il fisico asciutto. Il … Continua a leggere Onichini fuori dal carcere. Ma chi gli ridà indietro questo tempo?

Ci sono voluti i giornalisti per fare giustizia

La vicenda di Daniele Pelliciardi tirata fuori dalla Verità, uscita sulla trasmissione Fuori dal Coro - di cui i giornali locali non hanno esitato mezzo secondo ad attribuirsene la paternità - dimostra che in Italia se si vuole le cose si possono fare.E poco contano i tempi per le pratiche burocratiche. I protocolli da seguire. … Continua a leggere Ci sono voluti i giornalisti per fare giustizia

Se ti demoliscono casa con una ruspa e sei accusato di omicidio volontario

Ho letto questa roba allucinante accaduta sulle colline vicino ad Arezzo secondo cui un uomo, Sandro Mugnai, 53 anni, che di professione fa il fabbro, sarebbe stato incarcerato perché difendendosi da un delinquente albanese, tale Gezim Dodoli, che gli stava demolendo la casa con una ruspa, gli avrebbe sparato colpendolo a morte.Mi chiedo cosa debba … Continua a leggere Se ti demoliscono casa con una ruspa e sei accusato di omicidio volontario

“Vivo accanto all’assassinio di mio figlio”

“Mamma, papà mi ha detto una bugia di 4 parole”.“Cosa ti ha detto amore, papà?”.“Mi ha detto che Riccardo non c’è più”.“No amore, non ti ha detto una bugia”.“Papà ti ha detto la verità. Riccardo non c’è più”.Questa donna Romina Ceccato è la mamma di Riccardo Laugeni. Il ragazzo di 22 anni morto la notte … Continua a leggere “Vivo accanto all’assassinio di mio figlio”

Otto anni per aver ucciso 4 vite. Ma quale giustizia

Capite perché l’ Italia è un Paese completamente finito. Ridotto con le pezze al culo.Hanno poco i giornali del mainstream da scrivere: “Giustizia è stata fatta”. Ma giustizia di cosa?L’altro giorno apprendo una notizia che mi lascia alquanto perplessa. Ma sto zitta. Non dico niente. Era talmente grossa che mi pareva na balla. Non avendo … Continua a leggere Otto anni per aver ucciso 4 vite. Ma quale giustizia

Un processo per un petto di pollo ðŸ—

Mi piace vivere nel Paese dei polli. Questa mattina apro i giornali e apprendo dalla cronaca locale veneziana che il tribunale di Venezia si starebbe occupando di un caso riguardante il furto di un petto di pollo da parte di un romeno. La vicenda risale alla primavera del 2015, sette anni fa, quando l’imputato, un … Continua a leggere Un processo per un petto di pollo ðŸ—

Nei tribunali regna il caos. Ognuno fa un po’ quello che gli pare

Libero - giovedì 21 luglio 2022 Da quando faccio la giornalista la mia fiducia verso la legge e la giustizia è scesa sotto la suola delle scarpe. Quelle rotte per giunta. Il mio pezzo su Libero 👇 Chi ha progettato le nostre aule di giustizia di sicuro era mosso da nobili intenzioni.Appena entri nel luogo … Continua a leggere Nei tribunali regna il caos. Ognuno fa un po’ quello che gli pare

“Accusata di violenza sessuale. Io in carcere da innocente”

https://videopress.com/v/Lx4ZusNH?resizeToParent=true&cover=true&preloadContent=metadata&useAverageColor=true Sono andata a Torino a conoscere questa donna. Anna Maria Manna. Sono arrivata a lei per caso. Leggendo una riga dell’avvocato Iuri Maria Prado. Ho chiesto chi fosse. Come si chiamasse. Dove si trovasse. Quale fosse la sua storia. Così ho preso e l’ho raggiunta. Quando ci siamo trovate, una delle prime cose che … Continua a leggere “Accusata di violenza sessuale. Io in carcere da innocente”

Il mio ritorno

Questa mattina mi sono svegliata e ho detto a mia madre: “Chissà se mi ricordo ancora a fare questo mestiere”.Esco oggi da due mesi di buio.In tanti mi hanno scritto, ad alcuni ho detto la verità, ad altri non ho raccontato menzogna ma mi sono limitata semplicemente a non dire nulla.Quella famosa sospensione decretata dall’Ordine … Continua a leggere Il mio ritorno

Rigopiano. “Le ho detto che la mamma era diventata un angioletto”

Valentina Cicioni e Giampaolo Matrone, l’ultimo selfie prima della tragedia Questa intervista è uscita sul quotidiano Libero il 18 gennaio 2022. A cinque anni dalla valanga che colpì Rigopiano. “Lo sa cosa mi fa male? Il non poter fare una treccia a mia figlia. Con le mani non ci riesco”. Giampaolo Matrone ha 38 anni. … Continua a leggere Rigopiano. “Le ho detto che la mamma era diventata un angioletto”

I giudici liberano il ceceno che ammazzò a calci Niccolò Ciatti

Niccolò Ciatti Triste la narrazione di questo Paese che vede la gente per bene andare in carcere e i criminali restare fuori.La Magistratura italiana andrebbe buttata giù e riformata dalla testa ai piedi.Praticamente è accaduto che i giudici della Corte d’Appello di Roma abbiano liberato Rassoul Bissoultanov.Rassoul Bissoltanov per chi non lo sapesse, è il … Continua a leggere I giudici liberano il ceceno che ammazzò a calci Niccolò Ciatti

“È un assassino e merita l’ergastolo”, parla a Libero il padre di Niccolò Ciatti

Intervista uscita su Libero domenica 2 gennaio Quando mi scontro con queste storie capisco sempre più che ci sono famiglie, persone, travolte da un destino disumano che vedono la loro vita cambiare per sempre.La sofferenza e il dolore fanno parte del loro essere. Perché mai nulla tornerà come prima.Molte volte, quello che può restituire loro … Continua a leggere “È un assassino e merita l’ergastolo”, parla a Libero il padre di Niccolò Ciatti